Prodotti per coltivazione biologica

Prodotti per coltivazione biologica

 

Prodotti per coltivazione biologica

Coltiviamo BIO nel rispetto dell'ambiente!

La coltivazione biologica è, oggi, un'avventura in grado di dare molte soddisfazioni. Naturalmente è bene conoscerne i principi base e utilizzare i prodotti corretti.

Cosa vuol dire coltivazione biologica

La scelta Bio: quando sostenibilità, salute e tutela dell’ambiente diventano priorità

La coltivazione biologica ha un duplice effetto, in quanto apporta benefici non solamente al nostro territorio, ma anche all’uomo, in termini di salute.
Difatti, rispettando l'ambiente, si possono ottenere ottimi risultati e grandi soddisfazioni, a condizione di puntare su prodotti di alta qualità. Ciò che fa la differenza è la scelta delle piante, del terriccio, del concime e di tutti i prodotti che servono per prendersi cura del proprio orto, giardino e terrazzo.

Metodi di coltivazione biologica

I principi dell’agricoltura biologica: gli effetti sulla coltivazione e sulle piante

Ortaggi, aromatiche e frutti, soprattutto se li abbiamo visti crescere sotto i nostri occhi sul balcone, nell'orto o in giardino, sono alla base di un'alimentazione gustosa, ricca e sana. Per avere prodotti genuini al 100% si possono scegliere i metodi proposti dall’agricoltura biologica.
I benefici si estendono anche alle piante ornamentali: i fiori sono visitati maggiormente da farfalle e api, insetti importantissimi per il nostro pianeta e per l’ambiente perché svolgono un ruolo fondamentale nell’impollinazione delle piante. Scegliere prodotti Bio aiuta a preservare e a non danneggiare questi insetti, importanti per il nostro ecosistema.

Tecniche di coltivazione biologica

Come adottare un approccio Bio per coltivare le piante?

  • Scegliere prodotti consentiti in agricoltura biologica: è un cambiamento che non comporta difficoltà e anzi, per certi versi, semplifica sensibilmente le operazioni di manutenzione dello spazio verde.
  • Evitare lo spreco di acqua: per chi sceglie l’approccio Bio alla coltivazione di piante, è importante porre attenzione al potenziale spreco delle risorse naturali, cercando di minimizzare l'utilizzo delle risorse naturali, come l’acqua. Questa infatti è un bene primario ed è un elemento base per un ecosistema in costante equilibrio. Per ridurre il più possibile lo spreco di acqua nella coltivazione, consigliamo sistemi automatici a goccia, in quanto la dispersione di acqua è ridotta al minimo. In questo caso, l’acqua raggiunge il terreno senza bagnare le foglie. Il sistema è raccomandabile anche per gli orti in vaso.
  • Proteggere il suolo: una regola base del metodo biologico è quella di non lasciare mai il suolo nudo, per non perdere il prezioso strato di humus, e lasciare spazio alle erbe infestanti. Nella coltivazione bio si utilizzano gli appositi teli per la pacciamatura, disponibili anche in materiali 100% naturali e compostabili. In un giardino biologico, tra i fiori, ai piedi degli arbusti, delle siepi e delle piante da frutto, occorre spargere la corteccia di pino marittimo. Il materiale, consentito in agricoltura biologica, è ideale per tutelare il suolo, conservare l'umidità e riparare dal gelo.
  • Adoperare il riciclaggio virtuoso, come il compostaggio: i resti di frutta e verdura, l’erba del prato tagliata, le foglie fresche o secche, sono materiali preziosi che, invece di essere eliminati nei rifiuti, possono trasformarsi in un ottimo substrato nutritivo, grazie all'impiego di un bidone da compost e con l'aiuto di un acceleratore di decomposizione. Si tratta di un granulato a base di sostanze organiche attivate con microrganismi specifici che accelera il processo di degradazione naturale, favorendo un’ottimale decomposizione in sole 6-8 settimane. Contiene sostanze nutritive facilmente assimilabili dai microrganismi del terreno, che vengono quindi stimolati alla moltiplicazione.

Coltivazioni biologiche: il metodo Bio in 5 domande

Non occorre essere degli esperti: i metodi Bio sono semplici ed attuabili da chiunque e sono indicati sia per la coltivazione di piante da orto, sia per il giardinaggio e la coltivazione di piante ornamentali.
Per ottenere il meglio dalla coltivazione biologica, è bene avere le idee chiare: ecco alcune domande classiche che ci vengono rivolte dai nostri clienti.

  • Che cosa significa coltivare Bio?
    I metodi di agricoltura biologica, praticabile anche in balcone prevedono l'utilizzo di prodotti (concimi, terricci, antiparassitari eccetera) di origine naturale, ammessi per l'agricoltura biologica in base alle norme vigenti a livello europeo e italiano, e di tecniche che consentano di salvaguardare la fertilità del suolo e di rispettare l'ecosistema e l'equilibrio biologico.
  • Perché scegliere l’approccio Bio?
    I motivi sono tanti: tutelare l'ambiente in cui viviamo oggi e nel futuro; ottenere frutti e ortaggi genuini; accogliere le forme di vita utili da proteggere come api, farfalle, uccellini, ricci, rane e rospi, che compongo la preziosa biodiversità; creare un ambiente adatto ai bambini; migliorare la qualità complessiva della propria alimentazione e del proprio stile di vita.
  • Quanto tempo occorre per vedere i benefici del metodo Bio?
    I veri risultati si apprezzano nel giro di alcuni mesi e anni, ma già qualche settimana dopo l’adozione del metodo biologico, si possono iniziare ad apprezzare i primi benefici.
  • Perché scegliere la coltivazione Bio anche per piante e fiori ornamentali, in casa, terrazzo e giardino?
    Perché l'ambiente è uno solo. Le interazioni tra piante, insetti e animali sono la base dell'equilibrio ecologico, e l’impatto positivo del metodo di coltivazione biologico non ha confini.
  • Coltivando Bio, rischio di avere più malattie e parassiti?
    Dipende da noi agire per tempo, difendendo le piante con i prodotti idonei per la prevenzione, per la cura e per il nutrimento, scegliendo anche fiori, frutti ortaggi adatti all'ambiente e al clima locali (fattore che li rende più robusti e resistenti). Inoltre, rispettare l'equilibrio ecologico aiuta a contenere le infestazioni, favorendo la presenza di predatori naturali nell’ambiente.

Una nuova linea di prodotti per la coltivazione delle piante, tutta biologica e sostenibile

Riciclare significa anche ridurre le emissioni di CO2 che hanno contribuito in modo significativo al gravissimo fenomeno del riscaldamento globale. Per questo motivo Cattaneo Vivai ha deciso di introdurre la nuova linea di prodotti Compo Organic & Recycled per dare una risposta concreta a chi voglia prodotti biologici di alta qualità, con imballaggi ecologici.

I prodotti della linea “Compo Organic & Recycled” sono pensati per chi sceglie il giardinaggio ecosostenibile e sono un esempio concreto di prodotti di alta qualità nati dal principio dell’economia circolare:

  • Materie prime consentite in agricoltura biologica, 100% di origine vegetale, terriccio torba free e concimi provenienti dalla lavorazione di riciclo dei residui dell’industria alimentare
  • Imballaggi di plastica riciclata di post consumo

I prodotti di questa linea per la coltura biologica:

  • Terriccio universale, ideale per la coltivazione di ortaggi e frutti, piante aromatiche e ornamentali sia in vasi sul balcone o terrazzo che in piena terra
  • Concime liquido universale, concime organico ideale per nutrire tutte le tipologie di piante ornamentali ed orticole, in vaso o in piena terra
  • Concime granulare universale, concime organico ideale per nutrire tutte le tipologie di piante ornamentali ed orticole in vaso o in piena terra

 

Ti aspettiamo presso il nostro Garden Center Cattaneo Vivai, per scoprire di persona la nostra linea di prodotti per la coltivazione biologica!

Contattaci!

Contattaci

Via Montesordo, 60
22072 Cermenate - Como

(+39) 031 771295

info@cattaneovivai.com

ORARI GARDEN CENTER

LUN – SAB h. 9.00 – 12.00 / 14.30 – 19.00

DOM (LUGLIO E AGOSTO) - CHIUSO

DOM 15 AGOSTO - CHIUSO

ORARI INGROSSO

LUN – VEN h. 7.30 – 12.00 / 13.30 – 17.00

SABATO h. 7.30 – 12.00

NEWSLETTER

Non perderti le ultime novità